Italian English
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 848
JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 849
Redazione Isiamed

Redazione Isiamed

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Nei giorni 12 – 14 luglio prossimi, si svolgerà a Taskent, capitale della Repubblica dell’Uzbekistan, la prima Fiera internazionale frutta e verdura. La fiera si rivolge non solo ai produttori agricoli e alle aziende dedite alla trasformazione  ma anche ad aziende locali e internazionali di trasporto, a chi opera nel campo della logistica e della spedizione dei prodotti.

L’Ambasciata dell’Uzbekistan nel segnalare a ISIAMED questa prima importante manifestazione fieristica – la seconda si svolgerà nell’ottobre del 2017 – , mette a disposizione degli operatori che intendono parteciparvi il visto di ingresso gratuito. 

Avvocato, nato nel 1957 da una storica famiglia di insigni giuristi, sposato con figli e nipoti, opera professionalmente dal 1984 nel settore della consulenza e della difesa giudiziaria degli enti pubblici con ventennale abilitazione al patrocinio dinanzi alle giurisdizioni superiori. Si è occupato della gestione amministrativa di ISIAMED sin dalla fondazione, curandone l’organizzazione logistica e delle risorse umane ed economiche e partecipando attivamente alla vita dell’Istituto di cui è Direttore Amministrativo.

Contatti:

mail:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

cell.:337946751

Settantuno anni, sposato con quattro figli. Giornalista, direttore del quotidiano cattolico Avvenire dal 1982 al 1990, autore e conduttore di programmi televisivi per RAI 1. Nel 1989 incaricato di Teoria e tecnica della Comunicazione all’Università Cattolica di Milano nel 1989. Eletto per due legislature al Senato della Repubblica e Ministro nel primo gabinetto D’Alema. Responsabile del Dipartimento Esteri di “Centro Democratico”. Fondatore dell’Associazione professionale “Il Comunicatore italiano”. Attualmente direttore responsabile del bimestrale della FNP Cisl “Contromano” e di periodici di carattere culturale.

Isiamed collabora con Il Nodo di Gordio al progetto “Il sogno di Marco Polo”, realizzato con il sostegno del Ministero degli Affari Esteri. Sulle tracce di Marco Polo non si muovono soltanto i commerci internazionali, ma anche le diplomazie. Tra difficoltà e successi, tra alleanze strategiche e tutela degli interessi del Paese e dei suoi cittadini.

Riaffermare la fiducia nella cooperazione Italia-Egitto e promuovere nuove partnership economico-imprenditoriali tra Roma e Il Cairo. Questo l’obiettivo del workshop promosso da Isiamed – Istituto Italiano per l’Asia e il Mediterraneo – e l’Associazione di Amicizia e Cooperazione Italia-Egitto.

5 DICEMBRE 2013

l panorama mondiale venutosi a creare con la fine del bipolarismo ha riportato Ankara al centro della politica regionale e internazionale. Il fatto che la Turchia abbia diversificato le sue iniziative in politica estera, aggiungendo nuove dimensioni ai suoi vecchi ed esclusivi legami con l’occidente, è un dato di fatto. Tali sviluppi non hanno comportato una rivisitazione delle priorità e degli interessi internazionali

€11.90
Quantità:

8 ottobre 2013

Il 26 settembre scorso il Centro Agroalimentare di Bologna (CAAB), socio sostenitore dell’Associazione di Amicizia e Cooperazione Italia – Turchia, ha promosso un Workshop sulla collaborazione tra Italia e Turchia nel settore dell’agroalimentare.

Il workshop rientra, infatti, nell’ambito del più ampio progetto del Corridoio Logistico che mira a fare del CAAB l’hub di smistamento dei prodotti ortofrutticoli francesi e turchi in Italia.

2 febbraio 2012

Convocato e coordinato dal Presidente, Sen. Stefano De Lillo, si è tenuto a Roma il primo Brainstorming che ha avviato il Programma 2012 dell’Associazione di Amicizia e Cooperazione Italia – Turchia.  Nella prima parte dell’evento hanno portato i loro saluti il Sen. Gian Guido Folloni,

6 settembre 2013

Si segnalano con piacere due interessanti iniziative sulla Turchia promosse dall’Università La Sapienza e dal Centro Studi Euroasiatici.

Entrambe le iniziative si svolgeranno a Roma presso  Palazzo Baleani (Sala Spinelli) in Corso Vittorio Emanuele II n. 244.

“LA LIBERTÀ SUONA BENE. INCONTRO CON CEM MANSUR” è il prima evento che si terrà l’11 settembre p.v. alle h. 17.30.

 

Lunedì, 23 Febbraio 2015, alle h. 14.30, Sala Aldo Moro, Palazzo Montecitorio – Ingresso Principale  in collaborazione con l’Ambasciata della Turchia in Italia, l’Associazione di Amicizia e Cooperazione Italia – Turchia ed ISIAMED promuoveranno a Roma una Conferenza sul tema “La partnership strategica tra Italia e Turchia è la chiave politica ed energetica per l’interconnessione tra l’Europa e la Regione del Caspio”.

5 DICEMBRE 2013

“La piccola giovane nazione Tunisina, forte della propria storia, salda nei propri principi di fondo che ispirarono l’Indipendenza, si proietta e illumina l’avvenire proprio, ma anche delle regioni mediterranee circostanti con un crescente approccio positivo ed ottimistico circa le possibilità e le capacità di generare benessere investendo sulle proprie risorse naturali e sulla straordinaria laboriosità del proprio popolo.

€11.90
Quantità:

7 marzo 2012

Il popolo tunisino avanguardia permanente nella marcia verso il Progresso e la Democrazia nel Mediterraneo.

In occasione del “56° Anniversario dell’Indipendenza del paese Maghrebino, l’Associazione di Amicizia e Cooperazione Italia Tunisia ha promosso il 21 marzo una conferenza sul tema sopraindicato presso la sala delle Colonne alla Camera dei Deputati.

6 febbraio 2014

L’Associazione Italia – Tunisia    ed Isiamed, in collaborazione con l’Ambasciata di Tunisia in Italia, hanno promosso a Roma un Convegno sul tema, “La Nuova Costituzione della Tunisia: un modello di Democrazia e Sviluppo”.

La Conferenza si è svolta giovedì 20 marzo 2014 presso la Sala delle Colonne della Camera dei Deputati.

Nei giorni scorsi, il Vicepresidente di Isiamed On. Riccardo Migliori, Responsabile per i rapporti interparlamentari, ha svolto una missione in Tunisia su invito di Nejib Deroviche, Ministro tunisino per l’Ambiente e lo Sviluppo Sostenibile. Nel corso dell’incontro presso il Ministero dell’Ambiente tunisino, sono state dibattute le questioni più significative del forte rapporto di cooperazione italo-tunisina che, particolarmente

Da molti anni la Costa d’Avorio è attraversata da crisi ricorrenti sfociate talvolta in scontri violenti con, anche in anni recenti, migliaia le vittime.

Area riservata a ISIAMED

Nell’ambito della Giornata del Marocco in Italia, Isiamed, su proposta di S.E. Hassan Abouyoub, ha promosso il Convegno “Quali politiche per una crescita sostenibile?”.L’evento si è tenuto a Roma presso l’Auditorium dell’Ara Pacis.

Il Comitato per la Cooperazione Economica dell’Associazione Italia – Marocco,  coordinato dal suo Presidente, on. Ugo Intini, si è riunito mercoledì 29 febbraio presso il Ficei, (Federazione Italiana Consorzi Enti Industrializzazione).Dopo l’introduzione da parte del Presidente, On. Intini, sono intervenuti l’Ambasciatore Hassan Abouyoub, l’On. Delfino, il Sen. Folloni e molti rappresentanti dell’Agenzia marocchina

5 dicembre 2013

“La documentazione disponibile sul Marocco, in lingua italiana, è rara, incompleta e spesso soggettiva. La pubblicazione realizzata dall’ISIAMED colma così un grande vuoto. Lo fa con un senso spiccato dell’analisi, un approccio globale delle realtà marocchine e una ricerca di obiettività che non sfuggirà al lettore.

22 ottobre 2009

 

Dal 29 al 31 agosto scorsi la nostra Associazione Italia-Libia ha promosso una missione a Tripoli dove ha festeggiato la giornata dell’Amicizia e della Cooperazione tra i due Paesi,

 

Mercoledì 21 Gennaio nel corso di un incontro promosso da Isiamed, a Roma,  il nuovo Incaricato d’Affari libico, S.E. Azzeddin Alawami, ha voluto confermare che la Libia è attivamente contro ogni forma di terrorismo, qualunque sia la motivazione e l’aggettivazione.

29 ottobre 2009

L’istituto ha ospitato a Roma una delegazione di autorità del Kazakhstan.

5 DICEMBRE 2013

Il 2010 apre per il Kazakhstan una vera e propria “stagione delle ricorrenze”: il 15° anniversario della nuova Costituzione del paese e l’avvio del percorso di riemersione dall’URSS, processo iniziato nell’ottobre del 1990 con la dichiarazione di sovranità e culminato un anno più tardi con l’indipendenza.

1 maggio 2012

KAZAKHSTAN – TRIESTE – 21 maggio : Con l’obiettivo di celebrare il 20° Anniversario dell’apertura delle Relazioni Diplomatiche tra l’Italia ed il Kazakhstan,  lunedì 21 maggio 2012 si è svolto a Trieste un evento promosso da Isiamed. 

Roma, 28 gennaio 2015 (comunicato stampa) Per la prima volta una missione all’estero del Governo italiano vede la partecipazione del Presidente della Conferenza delle Regioni e “l’attenzione dell’esecutivo al ruolo e al contributo che le Regioni possono dare nell’ambito di EXPO 2017, “Future energy”, in programma ad Astana, capitale del Kazakhstan, dal 10 giugno al 10 settembre 2017,  è un segnale importante e positivo”, lo ha dichiarato Stefano Bonaccini, Presidente della Conferenza delle Regioni.

 

[28 ott 2009

Tavola Rotonda sul tema “La comunità internazionale tra cambiamento e continuità: il ruolo dell’Iran a trent’anni dalla Rivoluzione Islamica”

22 ottobre 2009

Conferenza stampa (Camera Deputati) per la presentazione del volume preparato da Isiamed dal titolo “Leggere da Roma la Rivoluzione Islamica Iraniana”.

 3 novembre 2009

 Su invito sia dell’Ente Iraniano per gli Investimenti, (IIC, www.iihc.ir) che dell’Istituto di Studi di Politica Internazionale, (IPIS, www.ipis.ir) il Segretario Generale visiterà l’Iran dal 22 al 27 novembre 2009.

24 febbraio 2010

S.E. Seyed Mohammad Ali Hosseini è il nuovo Ambasciatore dell’Iran in Italia.

 

Martedì 16 marzo 2010 ISIAMED ha offerto un dinner di benvenuto al quale hanno partecipato numerosi parlamentari italiani.

 

Tunisi – “I Progetti nel campo delle energie rinnovabili potranno creare dai 7.000 fino ai 20 000 nuovi posti di lavoro per i giovani in Tunisia entro l'anno 2030”, lo ha confermato il Prof. ANGELO TODARO , esperto di energie rinnovabili di ISIAMED a Tunisi.

Giovedì 21 gennaio 2012 alle ore 15.00, in via Cola di Rienzo, 44, si terrà il primo ciclo di incontri del 2016 dedicati all’attività internazionalistica di Isiamed.

Tema del workshop, “L’Iran apre a più vasti scenari offrendo nuove opportunità sul mercato” Introduzione: dr. Antonio Loche – Segretario Generale di Isiamed Moderatore: On.le Ugo Intini – già Vice Ministro degli Esteri Ospite d’Onore: Amb. Alberto Bradanini – già Ambasciatore a Teheran 2009 - 2013

Nuove prospettive per le imprese italiane in medio-Oriente. L’intervento di Bradanini e Sace al workshop di Isiamed

Stop all’embargo e apertura all’Occidente. Questo l’orizzonte dischiuso all’Iran, dopo la quasi totale abrogazione delle restrizioni economico-finanziarie imposte al Paese nel 2006, in virtù di una riconversione pacifica della politica nucleare. Se ne è discusso in occasione del ciclo di incontri del giovedì organizzati da Isiamed, con focus sulla distensione dei rapporti inaugurata dal Paese a livello internazionale.

Via libera alla sinergia Italia-Iran dopo lo stop alle sanzioni sul nucleare decisa dall’Agenzia internazionale per l’energia atomica. Sono sette gli accordi istituzionali e 10 quelli industriali siglati a Roma dal presidente della Repubblica Islamica dell'Iran, Hassan Rouhani, e dal premier Matteo Renzi.

 17 ott 2009

Il giorno 15 settembre 2009 si è tenuto presso la Sala delle Colonne della Camera dei Deputati un interessante convegno organizzato dall’Associazione Italia – Indonesia sull’attuale situazione economica e sugli obiettivi proposti dal governo locale

12 settembre 2012

In occasione della visita in Italia di S.E. Dr. Mohamed Morsi, Presidente della Repubblica Araba d’Egitto, l’Associazione di Amicizia e Cooperazione Italia Egitto ha partecipato all’incontro organizzato dall’Ambasciata d’Egitto a Roma il 13 Settembre presso l’ Hotel St. Regis – Reitz Hall, Via Vittorio Emanuele Orlando, 3 alle h.  11.45.

19 ottobre 2010

Una delegazione dell’Associazione di Amicizia e Cooperazione  Italia-Egitto si è recata al Cairo per  incontri con  partner locali. La missione ha visto presente al Cairo, a fine settembre,

29 marzo 2012

L’Associazione di Amicizia e Cooperazione  Italia – Egitto ha compiuto una Missione economica multisettoriale al Cairo nei giorni 21-24 aprile p.v  volta al rafforzamento del partenariato economico tra Italia ed Egitto.

La Missione ha avuto il duplice obiettivo di permettere, da un lato, agli imprenditori partecipanti di analizzare le concrete prospettive di esportare i loro prodotti trovando i canali distributivi più efficaci, non solo in Egitto

L’Associazione Italia-Egitto è lieta di informare che promuoverà una Missione multisettoriale di imprenditori italiani al Cairo, nella prima decade di dicembre. La delegazione sarà guidata dall’Ambasciatore Antonio Badini, Presidente Esecutivo dell’Associazione e dall’Architetto Vincenzo Valenti, esperto di Turismo, Cultura e Ambiente.

6 novembre 2009

Costituzione presso il Senato della Repubblica, a Roma, della Associazione di Amicizia e Cooperazione Italia-Bangladesh, presenti il Primo Ministro, S.E. Sheikh Hasina, un v. Presidente del Senato in rappresentanza del Presidente, Renato Schifani,

22 febbraio 2010

Il Senatore Zanoletti, presidente dell’ Associazione Italia – Bangladesh e socio fondatore di Isiamed, ha presenziato, in qualità di “Ospite Principale” alle celebrazioni dell’Anniversario della Giornata Internazionale della Lingua Madre

12 maggio 2010

Martedì 8 maggio 2010, si è inaugurata alla Salauno presso l’edificio della Scala Santa in Roma alla piazza San Giovanni in Laterano la mostra intitolata VIDEOZOOM: BANGLADESH, giunta alla sua ottava edizione, quest’anno dedicata alle opere grafiche di giovani video artisti del Bangladesh a cura di Britto Arts Trust Dhaka e che si terrà fino al 16 maggio 2010.

Questa pubblicazione, curata con perizia dal gruppo di giovani ricercatori di Isiamed – Istituto per l’Asia e i Paesi del Mediterraneo e di Unimed – Unione delle Università del Mediterraneo, vede la luce in previsione della prima edizione delle “Settimane culturali algerine in Italia”, che consentirà di gettare uno sguardo approfondito sulla realtà della moderna Repubblica Algerina. In numerose città italiane del

8 marzo 2013

Si è tenuta ad Algeri dal 2 al 4 marzo una Missione di imprenditori italiani. Il 3 marzo circa trenta operatori italiani hanno partecipato ad una Giornata d’Impresa: FORUM Italo-Algerino, presieduto dal Ministro algerino dell’Industria, della PMI e degli investimenti Chérif Rahmani. Erano presenti alti Funzionari dei ministeri interessati,

 

 

30 ottobre 2009

Missione di 8 parlamentari e 12 Imprenditori in Algeria.

21 ottobre 2009

Un gruppo di nove parlamentari italiani e dodici imprenditori, su iniziativa di ISIAMED, ha incontrato il Ministro dell’Industria e degli Investimenti del governo algerino, Hamid Temmar, presso la residenza privata dell’ambasciatore Rashid Marif. E’ seguita una cena.

Roma, 28 gennaio 2015 (comunicato stampa) Per la prima volta una missione all’estero del Governo italiano vede la partecipazione del Presidente della Conferenza delle Regioni e “l’attenzione dell’esecutivo al ruolo e al contributo che le Regioni possono dare nell’ambito di EXPO 2017, “Future energy”, in programma ad Astana, capitale del Kazakhstan, dal 10 giugno al 10 settembre 2017,  è un segnale importante e positivo”, lo ha dichiarato Stefano Bonaccini, Presidente della Conferenza delle Regioni.

 

Via libera alla sinergia Italia-Iran dopo lo stop alle sanzioni sul nucleare decisa dall’Agenzia internazionale per l’energia atomica. Sono sette gli accordi istituzionali e 10 quelli industriali siglati a Roma dal presidente della Repubblica Islamica dell'Iran, Hassan Rouhani, e dal premier Matteo Renzi.

Nuove prospettive per le imprese italiane in medio-Oriente. L’intervento di Bradanini e Sace al workshop di Isiamed

Stop all’embargo e apertura all’Occidente. Questo l’orizzonte dischiuso all’Iran, dopo la quasi totale abrogazione delle restrizioni economico-finanziarie imposte al Paese nel 2006, in virtù di una riconversione pacifica della politica nucleare. Se ne è discusso in occasione del ciclo di incontri del giovedì organizzati da Isiamed, con focus sulla distensione dei rapporti inaugurata dal Paese a livello internazionale.

Template Settings

Color

For each color, the params below will give default values
Black Blue Brow Green Cyan Orange

Body

Background Color
Text Color
Layout Style
Select menu
Google Font
Body Font-size
Body Font-family

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati Per saperne di piü sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

  Accetta i cookie da questo sito
EU Cookie Directive Module Information